Stampa

Consulenza notarile gratuita in Comune. Dal 9 gennaio apre uno sportello

Ultima modifica

Dimensioni testo:

Giglioli: “Così possiamo far conoscere i diversi strumenti giuridici”

Il Comune di San Miniato attiverà, a partire da gennaio, uno sportello di consulenza notarile gratuita. Sottoscritto l'accordo, della durata di un anno e poi rinnovabile, con il presidente del consiglio notarile distrettuale di Pisa, il notaio Claudio Calderoni, grazie al quale viene fornito un servizio di prima consulenza giuridica gratuita direttamente in Comune, destinato ai cittadini residenti a San Miniato oppure nei Comuni del Valdarno Inferiore (Santa Croce sull'Arno, Montopoli in Val d'Arno e Castelfranco di Sotto). Si tratta delle prima sperimentazione di un servizio simile su tutto il territorio della Provincia di Pisa.

“La stipula di questo accordo con la pubblica amministrazione che, mi auguro, possa poi essere replicata anche a Pisa e Pontedera, è il primo passo per avvicinare il notariato ai cittadini, mostrando con trasparenza che cos'è e di che cosa si occupa – spiega il presidente Calderoni -. Con questo sportello vogliamo offrire un servizio che sgravi il Comune da alcune pratiche, come le autentiche amministrative e, allo stesso tempo, vogliamo dare la possibilità ai cittadini di avere una prima assistenza gratuita in materia immobiliare e successoria, insieme ad alcune informazioni su atti di base quali testamenti, mutui o compravendite. Tra gli obiettivi di questa sperimentazione c'è anche quello di mostrare quanto il notariato di oggi sia all'avanguardia, grazie a strumenti che consentono la sottoscrizione digitale di molti documenti”.

"Dare consapevolezza ai cittadini, far conoscere i diversi strumenti giuridici a disposizione e rilanciare l’imprenditoria locale sono obiettivi che come amministrazione comunale perseguiamo anche attraverso l’informazione e l’orientamento – spiega il sindaco di San Miniato Simone Giglioli -, perché siamo convinti che tali attività siano strumenti reali di sostegno all’autonomia e alla valorizzazione delle capacità degli individui, permettendogli come fanno, di compiere le scelte più opportune rispetto alla propria condizione e alle proprie esigenze. Per questo ringraziamo il consiglio notarile distrettuale di Pisa perché ha saputo cogliere l'opportunità di esercitare nel concreto, a San Miniato, una funzione notarile di tutela preventiva a favore dei cittadini".

Lo sportello sarà aperto il secondo giovedì del mese, dalle 12 alle 14, a partire dal 9 gennaio e quattro sono i notai che, per adesso, hanno aderito al progetto e, a turno, saranno presenti in Palazzo Comunale: Sabrina Casarosa, Roberto e Valentina Rosselli, Alfonso Bove. Per avere una consulenza sarà obbligatorio prendere un appuntamento all'URP (Ufficio Relazioni con il Pubblico) 0571/406290 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Area riservata

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la navigazione e personalizzare i contenuti. Per avere maggiori informazioni sui cookie utilizzati leggi la nostra INFORMATIVA COOKIE.

Clicca su "Accetto" per accettare e proseguire

Modulo cookie by Web Prato