Stampa

Attivato uno "sportello amico" per il contrasto alla dipendenza da gioco d'azzardo

Ultima modifica

Dimensioni testo:

 

gioco azzardoPer contrastare la dipendenza da gioco d’azzardo, ormai riconosciuta come una vera e propria malattia, la Fondazione I Care onlus, in collaborazione con i Comuni di Fucecchio, San Miniato, Santa Croce sull’Arno, Castelfranco di Sotto e Montopoli Val d’Arno e il SerD di Empoli, ha deciso di aprire degli "Sportelli di ascolto" sul territorio, gestiti in collaborazione con le associazioni di volontariato e all’impegno di volontari appositamente formati.

Gli sportelli intendono offrire tutte le informazioni sulla rete di aiuti esistenti per questa patologia ed assistere chi è caduto nel vortice del gioco d’azzardo o chi vuole aiutare un parente o un amico che lotta con questa malattia.

 

Cinque i punti di ascolto presenti sul territorio:


Il servizio offerto è gratuito.

 

 

Per ulteriori informazioni:

Regione Toscana - Campagna di informazione sul gioco d'azzardo patologico

Numero Verde 800.88.15.15 - www.regione.toscana.it/-/gioco-d-azzardo-patologico-gap-

 

Area riservata

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la navigazione e personalizzare i contenuti. Per avere maggiori informazioni sui cookie utilizzati leggi la nostra INFORMATIVA COOKIE.

Clicca su "Accetto" per accettare e proseguire

Modulo cookie by Web Prato