Stampa

Emergenza Coronavirus. Sospensione termini e adempimenti

Ultima modifica

Dimensioni testo:

 

IL DIRIGENTE DEL SETTORE 3 SERVIZI TECNICI informa che l’articolo 103 del DL 17 marzo 2020, n. 18 (Cura Italia) prevede la sospensione dei termini relativi allo svolgimento dei procedimenti amministrativi, su istanza di parte o d’ufficio, pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data, stabilendo che nel computo del termine non si tiene conto del periodo compreso tra la medesima data e quella del 15 aprile 2020.
Recependo i contenuti della suddetta disposizione di legge e tenendo conto dell’emergenza sanitaria in atto, il Servizio Edilizia Privata precisa per quali procedimenti in corso risultano sospesi i termini e per quali altri procedimenti risultano dilazionati i tempi, garantendone comunque una ragionevole durata e celere conclusione, con particolare riferimento alle urgenze (fanno eccezione i pagamenti).

 

VALIDITA’ DEI TITOLI ABILITATIVI
Tutti i permessi di costruire, SCIA, CILA, e loro varianti, autorizzazioni e ogni altro titolo abilitativo edilizio in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020 conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020.

CERTIFICATI DI DESTINAZIONE URBANISTICA
La norma trova applicazione con riguardo al termine previsto dall’articolo 30, comma 3 del D.P.R. 380/2001 per il rilascio del certificato di destinazione urbanistica. Pertanto, potrà essere validamente allegato ad un atto di compravendita un certificato di destinazione urbanistica rilasciato da oltre un anno, se la sua scadenza si colloca nel periodo temporale considerato.

PROCEDIMENTI IN CORSO
Sono sospesi fino al 15 aprile 2020, salvo ulteriori proroghe per prolungamento dell’emergenza sanitaria in corso, i termini di conclusione di tutti i procedimenti di rilascio di permessi di costruire, sanatorie, varianti, autorizzazioni paesaggistiche e attestazioni di conformità paesaggistica il cui avvio sia stato comunicato dopo il 23 febbraio 2020.

PARERI DI COMMISSIONI
Per il divieto di attività collegiali con la presenza di più persone e a causa delle difficoltà tecnologiche, di garanzia e sicurezza per la valutazione di progetti in videoconferenza, le commissioni per il paesaggio, di qualità e urbanistica non potranno essere convocate fino al 15 aprile 2020, salvo ulteriori proroghe per prolungamento dell’emergenza sanitaria in corso. I termini dei procedimenti che prevedono l’acquisizione dei pareri delle suddette commissioni decorrono nuovamente dalla data suddetta.

PROROGA DEI TERMINI DI RISPOSTA
Qualora l’Ufficio Edilizia privata abbia richiesto integrazioni documentali e/o informazioni su pratiche edilizie presentate e per le quali è stato dato avvio del procedimento, i termini per la presentazione della documentazione sono incrementati di 30 giorni, salva successiva determinazione in caso di cessazione dell’emergenza sanitaria in corso.

PROVVEDIMENTI URGENTI
In tutti i casi in cui, avendo già acquisiti tutti gli elementi istruttori, si ritenga che sussistano particolari motivi di urgenza per l’adozione del provvedimento finale, l’Ufficio Edilizia Privata si riserva di concludere eventuali procedimenti anche prima della scadenza del periodo di sospensione.

DURC
I Durc on Line che riportano nel campo “Scadenza Validità” una data compresa tra il 31 gennaio 2020 e il 15 aprile 2020 conservano la loro validità fino al 15 giugno 2020.

IL DIRIGENTE
Arch. Antonino Bova

 

 

Area riservata

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la navigazione e personalizzare i contenuti. Per avere maggiori informazioni sui cookie utilizzati leggi la nostra INFORMATIVA COOKIE.

Clicca su "Accetto" per accettare e proseguire

Modulo cookie by Web Prato