Stampa

Emergenza Coronavirus. Come richiedere il bonus alimentare

Ultima modifica

Dimensioni testo:

 

La Giunta Comunale ha recepito l'pdfOrdinanza della Protezione Civile Nazionale n. 658 del 29 marzo 2020, che ha incaricato i Comuni di rilasciare buoni-spesa alimentari a sostegno dei nuclei familiari in condizioni di bisogno a seguito dell'emergenza Coronavirus.

Essendo i fondi destinati ai buoni spesa al momento esauriti, il Comune rilascerà il bonus sotto forma di pacchi alimentari contenenti generi di prima necessità. 
I requisiti per la richiesta dei pacchi alimentari sono contenuti nel Disciplinare, approvato dalla Giunta Comunale con delibera n. 52 del 8 maggio 2020:

 

In sintesi:

 

 

Cos'è il bonus alimentare e chi può richiederlo

Il bonus alimentare consiste in pacchi alimentari contenenti generi di prima necessità.
Possono richiederlo tutti quei cittadini rimasti senza lavoro e senza reddito a causa dell'emergenza Coronavirus.
Il bonus è riservato a chi lo richiede per la prima volta, ha validità 30 giorni e non è al momento rinnovabile.
I requisiti per la richiesta sono gli stessi a suo tempo previsti per i buoni-spesa e sono specificati più in dettaglio nell'art. 3 del Disciplinare.

 

Come richiederlo

Per richiedere il bonus è necessario compilare e firmare il modulo di autocertificazione, scaricabile qui o disponibile presso le sedi delle associazioni di Protezione Civile (Misericordia di San Miniato - Misericordia di San Miniato Basso - Croce Rossa di Ponte a Egola - VAB San Miniato):

direction right   icon Modulo autocertificazione per richiesta bonus alimentare


ATTENZIONE
- I campi devono essere tutti correttamente compilati. In particolare i campi relativi a redditi percepiti e depositi bancari (a pag. 3 evidenziate in celeste) devono essere sempre compilati. In assenza di redditi e conti correnti si dovrà scrivere "zero".
Le domande trasmesse senza copia del documento di identità e non correttamente compilate non verranno processate.

 

Il modulo correttamente compilato e firmato, con allegata la copia del documento di identità, si può inviare:
- per email, all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
- a mano nei seguenti punti:

  • Anagrafe di San Miniato Basso: su appuntamento al n. 0571.406507/508 negli orari: da lunedì a venerdì 9.00-13.00, pomeriggio: martedì e giovedì 15.00-17.30
  • presso le sedi delle associazioni di Protezione Civile sopra indicate.

I requisiti verranno verificati in tempi brevi da una commissione della SDS Empolese-Valdarno-Valdelsa che rilascerà l'assenso alla consegna del pacco alimentare.
I dati autodichiarati nel modulo saranno accertati a campione successivamente dalla stessa SdS. 
In caso di false dichiarazioni, si procederà al recupero delle somme erogate e alla denuncia all’Autorità Giudiziaria ai sensi dell’art. 76 del DPR n. 445/00.

Le domande si accolgono fino ad esaurimento dei pacchi alimentari a disposizione del Comune

 

Dove si ritira

Il pacco alimentare verrà consegnato direttamente a casa del richiedente dalle associazioni di Protezione Civile.
La consegna verrà effettuata ogni settimana per la durata di un mese.

 

Per informazioni

Comune di San Miniato - Servizio Protezione Civile
Piazza XX Settembre, 20 - San Miniato
tel. 0571.406554 - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Comune di San Miniato - Sportello Servizi Sociali
Loggiati San Domenico, 3 - San Miniato
tel. 0571.406800 - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Area riservata

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la navigazione e personalizzare i contenuti. Per avere maggiori informazioni sui cookie utilizzati leggi la nostra INFORMATIVA COOKIE.

Clicca su "Accetto" per accettare e proseguire

Modulo cookie by Web Prato