Stampa

Unita' didattica: La repubblica giacobina a San Miniato

Ultima modifica

Dimensioni testo:

giacobini 

Questa unità didattica è dedicata a un evento particolare accaduto nel Comune di San Miniato, sulla scia di un fatto storico molto importante, la Rivoluzione francese.
In seguito ai successi ottenuti da Napoleone, a partire dalla fine del 1796 si formarono in Italia alcune repubbliche ispirate al modello francese, chiamate, appunto “giacobine”, dove, sull’esempio di quanto avvenuto in Francia nel 1795, fu emanata la Costituzione,  fu concessa la libertà di stampa e di parola e si attuarono alcune riforme in campo amministrativo, tra le quali la più importante è l’introduzione dello Stato Civile.
I titoli nobiliari vennero aboliti, i beni della chiesa e degli enti ecclesiastici furono confiscati e divennero proprietà dello Stato, si riconobbe l’uguaglianza di tutti i cittadini.
A San Miniato la repubblica fu proclamata il 3 aprile 1799 da parte di patrioti locali, in particolare Michele Buonfanti. In questa occasione furono distrutti gli stemmi regi e nobiliari posti sulla facciata del palazzo del vicario e fu bruciato il “Libro d’oro della Nobiltà” contenente l’elenco di tutte le  famiglie nobili. Furono issati due Alberi della Libertà, uno in piazza San Domenico e uno in piazza del Seminario, ribattezzata in quell’occasione “Piazza Nazionale”. Fu inoltre abbattuta la statua della Principessa Maria Maddalena d’Austria, vedova del granduca Cosimo II de’ Medici.  La repubblica ebbe breve durata, infatti appena un mese dopo molti contadini istigati da nobili e possidenti locali dettero luogo a una sommossa popolare antifrancese, durante la quale distrussero gli Alberi della Libertà e misero in fuga i giacobini.

 

Documenti:


 

 

Bibliografia:

E.A. BRIGIDI, Giacobini e realisti o il Viva Maria: storia del 1799 in Toscana Rist. anastatica – Sala Bolognese: Forni, stampa 1974
G. DELLI, Giacobinismo samminiatese nel 1799 durante l'invasione francese, in "Bollettino della Accademia degli Euteleti in San Miniato: rivista di storia, lettere, scienze ed arti", 3 (dicembre 1919), pp. 77-96
San Miniato giacobina e napoleonica (1796-1799),  a cura di V. Bartoloni, Comune di San Miniato, 1997
A. GAMUCCI, Giacobini e conservatori a San Miniato nel 1799,  in  "Bollettino della Accademia degli Euteleti della Città  di San Miniato" - N. 42 (1972), p. 55-105
M. MARIANELLI, S. Miniato fra Giacobini e Insorgenti : cronaca del 1799, in Miscellanea Storica della Valdelsa - N. 264-265 anno IC (1993), p. 47-124
M. MARIANELLI, Ipotesi per un fantasma,  Edizioni dell'Erba, Fucecchio, 1997

 

 

 

Area riservata

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la navigazione e personalizzare i contenuti. Per avere maggiori informazioni sui cookie utilizzati leggi la nostra INFORMATIVA COOKIE.

Clicca su "Accetto" per accettare e proseguire

Modulo cookie by Web Prato