Stampa

Evento alluvionale al bacino di Roffia

Ultima modifica

Dimensioni testo:

 

A seguito delle persistenti piogge registrate a fine gennaio 2014, l'innalzamento del livello dell'Arno ha provocato - penetrando attraverso il rio Arnino- il cedimento di un argine nel Bacino di Roffia.

La situazione di emergenza ha consigliato, in via precauzionale, la misura di evacuazione delle famiglie residenti nella frazione di Roffia con ordinanza del Sindaco n. 6641 del 31.01.2014.

A seguito degli eventi alluvionali che hanno interessato vaste zone del suo territorio, la Regione Toscana ha dichiarato lo stato di emergenza con Decreto del Presidente della Regione n. 18 del 03.02.2014 ed ha proposto lo stanziamento di fondi straordinari a favore delle popolazioni colpite dagli eventi alluvionali.

Le modalità e i criteri richiesti per l'accesso ai contributi saranno resi noti non appena verranno approvati gli atti dai competenti organi regionali.

Vista la situazione di emergenza, la Protezione Civile comunale ha attivato tutte le procedure per avviare con somma urgenza i lavori di ripristino dell'argine.

 

Documentazione fotografica degli eventi alluvionali nella zona del bacino di Roffia:


Il Bacino di Roffia con le aree interessate dagli eventi alluvionali del 31 gennaio 2014

lago dopo evento2

 


Particolari delle zone interessate dall'evento alluvionale del 31 gennaio 2014

 

 

 


Per ulteriori informazioni

Comune di San Miniato - Centro Operativo Comunale di Protezione Civile
Tel. 0571.406550 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Area riservata

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la navigazione e personalizzare i contenuti. Per avere maggiori informazioni sui cookie utilizzati leggi la nostra INFORMATIVA COOKIE.

Clicca su "Accetto" per accettare e proseguire

Modulo cookie by Web Prato