Stampa

Lo Sportivo dell'anno 2015

Ultima modifica

Dimensioni testo:

Lo Sportivo dell'Anno 2015: tutti i premiati

Un riconoscimento a Igor Protti e Cristiano Lucarelli ha aperto la sesta edizione de "Lo Sportivo dell'anno", manifestazione organizzata dal Comune di San Miniato in collaborazione con la Consulta dello sport per premiare atleti, società sportive, dirigenti e allenatori locali.

Protti e Lucarelli, ex calciatori professionisti oggi rispettivamente direttore sportivo e allenatore della squadra del Tuttocuoio, sono stati ospitati in palazzo comunale per parlare della loro carriera ed esperienza sportiva dinanzi ad una gremita Sala del Consiglio.

In seguito al loro intervento la cerimonia è proseguita con la premiazione degli sportivi presenti, a partire dalla categoria atleti delle associazioni sportive di San Miniato.

Questi i premiati: Emilia Matteoli del San Miniato Ciclismo Asd, vincitrice di 4 titoli regionali su pista nella categoria allieve, Iacopo Yayha del Canottieri San Miniato, medaglia d'oro ai campionati giovanili 2015, Gabriele Barbieri del Moto Club Pellicorse Asd, arrivato secondo al campionato tosco-umbro minicross categoria debuttanti e Matilde Bertolini della Ciclistica San Miniato Santa Croce, esordiente con a seguito una vittoria e numerosi piazzamenti.

Per la categoria atleti di San Miniato che operano in società sportive fuori dal territorio comunale, sono stati premiati: Eva Ermelani Roller Club Luna Rossa, Aurora Cantini Roller Club Luna Rossa, la pallavolista Cristina Coppi, il calciatore Federico Zini e il ciclista Maurizio Giorgi. Per la categoria squadre città di San Miniato i premi sono andati alla squadra Under 12 Canoa San Miniato Asd, la squadra Under 17 maschile Folgore San Miniato, la squadra Under 18 femminile Folgore San Miniato, la esordienti del primo anno maschi Ciclistica San Miniato Santa Croce e l'Etrusca Basket.

Seguono i premi per dirigenti, allenatori e volontari delle associazioni sportive del comune di San Miniato: Luca Fiasconi Ac Tuttocuoio 1957, Marco Bagnoli Cc Romaiano, Vasco Matteucci San Miniato Basso Calcio, Graziano Lelli gruppo sportivo Le Colline Asd, Alberto Carmignani San Miniato Ciclismo Asd e Enzo Cappellini Gruppo pattinaggio San Miniato. Un riconoscimento è andato anche a coloro che uniscono lo sport alla solidarietà, ovvero l'Aquateam Nuoto Cuoio che da anni si occupa anche dell'insegnamento del nuoto a persone diversamente abili, ad uno sportivo legato al mondo della scuola, ossia il professore di scienze motorie all'It Cattaneo Renato Manfredini e ad un gruppo sportivo in stretto rapporto con il territorio, cioé il Gs Ontraino per l'organizzazione della Cicloturistica Gran Fondo colli del tartufo di San Miniato che quest'anno entrerà a far parte del circuito Giro del Granducato Toscana 2016.

Infine, un premio speciale intitolato a Giuseppe Cerone è andato ad Alberto Parrini, dirigente dell'Etrusca Basket.

L'evento si è tenuto alla presenza dell'assessore allo sport David Spalletti, del presidente della consulta dello sport Mauro Quagli e del sindaco Vittorio Gabbanini. "Ogni anno dedichiamo questo appuntamento a coloro che nel mondo dello sport hanno saputo contraddistinguersi - afferma il primo cittadino -. Mi piace ricordare che lo sport deve essere motivo di crescita, dal quale trarre esempi positivi, capaci di unire sportivi e tifosi. Con Protti e Lucarelli colgo l'occasione per ribadire tutto il mio appoggio verso la squadra del Tuttocuoio".

 

Area riservata

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la navigazione e personalizzare i contenuti. Per avere maggiori informazioni sui cookie utilizzati leggi la nostra INFORMATIVA COOKIE.

Clicca su "Accetto" per accettare e proseguire

Modulo cookie by Web Prato