Stampa

Chiuso al traffico il ponte di Isola. La Provincia di Pisa verifica le condizioni strutturali

Ultima modifica

Dimensioni testo:

Chiuso al traffico il ponte di Isola. La Provincia di Pisa verifica le condizioni strutturali
Gabbanini e Barnini: “Necessari approfondimenti”. Promossi il ponte di Canneto e quello sull'Elsa

Dopo il drammatico evento del crollo del ponte Morandi a Genova, il Ministero delle Infrastrutture ha disposto l’avvio di un’azione di monitoraggio sullo stato di conservazione e manutenzione delle opere viarie, verificando se vi siano interventi urgenti da eseguire, in seguito a particolari condizioni di criticità strutturale. Per rispondere a questa richiesta il Comune di San Miniato e del Comune di Empoli hanno deciso di effettuare un sopralluogo, insieme ai tecnici della Provincia di Pisa, per verificare le condizioni dei tre ponti che collegano i due territori: il ponte sull'Elsa in via 2 Giugno, il ponte di Canneto in località Molin Nuovo e il ponte di Isola.
I primi due ponti non hanno rilevato problemi strutturali e verranno quindi inseriti nell'elenco delle infrastrutture sottoposte al monitoraggio dei controlli richiesti dal Ministero, mentre il ponte di Isola dovrà invece essere chiuso, a partire da questa mattina (29 agosto), per consentire di effettuare ulteriori verifiche.

"Dalle prime analisi condotte dai tecnici nei giorni scorsi è emersa la necessità di mettere in atto una serie di approfondimenti sulle condizioni strutturali del ponte sull'Elsa che si trova a Isola – dichiarano il sindaco di San Miniato Vittorio Gabbanini e il sindaco di Empoli Brenda Barnini -. Per consentire lo svolgimento di queste verifiche, la Provincia di Pisa, l'ente che gestisce il ponte, ha ritenuto necessario emettere un'ordinanza per chiuderlo al traffico già a partire da oggi. Nei giorni scorsi avevamo provveduto a ricollocare nella posizione adatta i restringimenti di cemento armato posti ai due ingressi del ponte che erano stati arbitrariamente spostati, limitazioni necessarie perché non consentono il traffico a mezzi larghi più di due metri – e proseguono -. Dopo che saranno stati effettuati tutti i rilievi del caso, potremo capire quale sarà l'intervento necessario per tornare ad avere la completa percorribilità della strada che da Isola porta a Marcignana, nel territorio di Empoli”. Prosegue intanto la manutenzione ordinaria degli altri due collegamenti che dividono i due comuni. “Non ci sono problemi per quello di Ponte a Elsa e anche per quello di Canneto a Molin Nuovo, un ponte progettato da Morandi, che aveva sollevato alcuni dubbi: si tratta di un'infrastruttura che non presenta problemi, stabile e sicura nella sua semplicità", concludono i due sindaci.
Per quanto riguarda i percorsi alternativi al ponte di Isola, è possibile percorrere la strada statale Tosco Romagnola per arrivare da San Miniato a Ponte a Elsa, e quella provinciale di Val d’Elsa che conduce da Marcignana a Ponte a Elsa e poi a San Miniato.

icon Testo dell'ordinanza provinciale di chiusura del ponte a Isola

 

 

Area riservata

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la navigazione e personalizzare i contenuti. Per avere maggiori informazioni sui cookie utilizzati leggi la nostra INFORMATIVA COOKIE.

Clicca su "Accetto" per accettare e proseguire

Modulo cookie by Web Prato