Stampa

Ostello di San Miniato per i pellegrini della via Francigena

Ultima modifica

Dimensioni testo:

L’Ostello per i pellegrini della via Francigena di San Miniato adesso è realtà
Gabbanini: “Struttura che va a coprire quella domanda turistica che finora ci mancava”

Inaugurato il nuovo Ostello per i pellegrini della via Francigena a San Miniato. A tagliare il nastro, giovedì 30 giugno, sono stati il sindaco Vittorio Gabbanini, il presidente del consiglio regionale Eugenio Giani, il consigliere regionale delegato alla via Francigena Francesco Gazzetti e il consigliere regionale Andrea Pieroni. Molte la associazioni e cittadini presenti che, nell’occasione, hanno potuto fare un’accurata visita dell’Ostello.
La struttura di piazza Mazzini servirà ad accogliere i pellegrini provenienti da tutta Europa, che ogni giorno, lungo la via Francigena, attraversano San Miniato ripercorrendo le orme dei padri.
A disposizione ci sono tredici posti letto dislocati in tre camere intitolate a Sigerico Arcivescovo di Canterbury, Nikulàs da Munkthvera e Filippo II Augusto, tre personaggi storici grazie alle cui memorie è stato possibile ricostruire il percorso della via Francigena, una sala comune con angolo cottura, una lavanderia, due bagni e un deposito forniture.
L’immobile, di proprietà comunale dal 1998, anno in cui fu acquisito dal Seminario Vescovile, è stato realizzato grazie ad un investimento di 400mila euro: di questi 240mila provengono da un contributo erogato dalla Regione Toscana che fa parte nel Piano operativo via Francigena 2012-2014, mentre i restanti 160mila sono stati stanziati direttamente dal Comune.
A gestire l’Ostello sarà la cooperativa sociale La Pietra d’angolo che si è aggiudicata il bando per 18 mesi di affidamento del servizio, con la condizione di essere aperta per almeno 15 mesi, prevedendo le chiusure sulla base dei periodi di minor affluenza turistica e concordandole con l’amministrazione comunale. Il costo del pernottamento è 16 euro.
“Siamo veramente soddisfatti di questo progetto perché da un lato riqualifica una struttura del centro storico e dall’altro offre un ulteriore servizio che va a coprire quella domanda turistica che ci mancava – dichiara il sindaco -. I pellegrini della via Francigena sono una vera risorsa per il nostro territorio; la loro presenza è garantita durante tutto l’arco dell’anno e offrire loro uno spazio di ristoro realizzato ad hoc, semplice, essenziale ma molto confortevole ed accogliente, è il miglior modo di mostrare la capacità che ha la nostra Città di ospitare coloro che desiderano venire a trovarci”.

Per info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. – 338.7997004 - sito web: https://ostellosanminiato.com

 

Area riservata

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la navigazione e personalizzare i contenuti. Per avere maggiori informazioni sui cookie utilizzati leggi la nostra INFORMATIVA COOKIE.

Clicca su "Accetto" per accettare e proseguire

Modulo cookie by Web Prato