Stampa

CERTIFICATI DI DESTINAZIONE URBANISTICA (CDU)

Ultima modifica

Dimensioni testo:

 

APPLICABILITA’ DELLA “DECERTIFICAZIONE AMMINISTRATIVA” AI CERTIFICATI DI DESTINAZIONE URBANISTICA E RIFLESSI SULLA DISCIPLINA FISCALE PER USO SUCCESSIONE

Si comunica che, a seguito dell’introduzione delle “decertificazioni”, il Certificato di Destinazione Urbanistica rientra nel campo di applicazione dell’art. 15 della L. 183/2011 e può essere oggetto di autocertificazione.; se rilasciato dalla pubblica amministrazione deve riportare la dicitura "Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi".

Conseguenza della norma di semplificazione che vuole evitare al cittadino l’incombenza della produzione di documenti relativi ad informazioni già in possesso dell’autorità pubblica, sarà ,nel caso dei Certificati di Destinazione Urbanistica, l’obbligo di acquisizione direttamente da parte dell’Agenzia delle Entrate dei dati in possesso dei Comuni.

Per le finalità descritte, il Comune pertanto non rilascerà più certificati di destinazione urbanistica direttamente ai privati per uso successione ma solo all’Agenzia delle Entrate.

I privati potranno avvalersi della possibilità di sostituire gli stessi con le corrispondenti dichiarazioni sostitutive.

 

Il CDU (certificato di destinazione urbanistica) attesta la destinazione dell'area così come viene indicata nel Regolamento Urbanistico secondo gli articoli delle relative norme di attuazione.

COME SI OTTIENE
DOCUMENTI DA PRESENTARE
COSTI E MODALITA' PAGAMENTO
TEMPI E ITER DELLA PRATICA
MODULISTICA
INFO

 


Come si ottiene

Le certificazioni urbanistiche possono essere richieste solo su BASE CATASTALE con riferimento al foglio di mappa e particelle catastali perimetrate nella planimetria catastale.

Al riguardo si specifica:

  • gli estratti di mappa catastali devono essere in scala 1:2.000 oppure 1:1.000 in originale o copia autenticata da un tecnico abilitato, con perimetrazione evidenziata di colore giallo o rosso delle particelle oggetto di richiesta.
  • i frazionamenti non aggiornati nei fogli di mappa, devono essere documentati con copia del frazionamento originale riportante gli estremi dell'approvazione, con perimetrazione evidenziata in giallo o rosso delle particelle interessate.
  • non si possono correggere con aggiunte o altro i certificati già rilasciati.
  • una istanza in attesa di integrazioni viene annullata e archiviata allo scadere di 60 giorni.

La richiesta deve essere indirizzata al Dirigente del Settore 3 - Servizi Tecnici e può essere:

  • presentata all'Ufficio Protocollo del Comune;
  • presentata allo Sportello Edilizia/Urbanistica;
  • spedita tramite posta con raccomandata con ricevuta di ritorno;
  • spedita tramite PEC.

 TORNA SU

Documenti da presentare

  • richiesta del certificato;
  • estratto/i catastale/i o CTR originale con perimetrata l'area interessata;
  • ricevuta di versamento su c/c postale per il pagamento dei diritti di segreteria.

 TORNA SU

 Costi e modalità di pagamento

Al momento della presentazione:

  • marca da bollo da € 16,00 per la domanda di certificato.

Al momento del ritiro:

  • n. 1 marca da bollo da € 16,00;
  • versamento  dell'importo dovuto per diritti di segreteria, che varia in funzione del tipo di certificazione richiesta:

1. fino ad un massimo di n. 10 particelle: € 60,00 (alla presentazione)
2. per ogni 10 particelle oltre la decima:  € 60,00 (alla presentazione)
3. per  richieste di CTU o tribunali per procedure esecutive giudiziarie, senza limite di particelle:  € 30,00 (alla presentazione)

 

È possibile effettuare il pagamento delle certificazioni urbanistiche direttamente allo sportello mediante Servizio POS oppure su conto corrente postale n. 130567 intestati a Tesoreria Comune di San Miniato o presso tutti gli sportelli della Cassa di Risparmio di San Miniato oppure tramite bonifico bancario codice IBAN IT22Y0630071150CC1000004182 intestato a Comune di San Miniato oppure tramite bonifico postale codice IBAN IT54Q0760114000000000130567 intestato a comune di San Miniato.

 TORNA SU

Tempi ed iter della pratica

La certificazione richiesta può essere ritirata presso lo Sportello Edilizia entro 30 giorni dalla data di presentazione o dalla data di completamento della eventuale documentazione integrativa richiesta, con marca da bollo da € 16,00 salvo i casi di esclusione previsti dalla legge.

 TORNA SU

 

Modulistica

Vedi alla sezione Modulistica del Servizio

 TORNA SU

A chi rivolgersi

Comune di San Miniato - Sportello Edilizia/Urbanistica
Via Vittime del Duomo n. 11 (piano 1°) - 56028 San Miniato 
tel. 0571.406600 - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 TORNA SU

 

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la navigazione e personalizzare i contenuti. Per avere maggiori informazioni sui cookie utilizzati leggi la nostra INFORMATIVA COOKIE.

Clicca su "Accetto" per accettare e proseguire

Modulo cookie by Web Prato